Traduzione Asseverata per la Cittadinanza Italiana

Ti serve una Traduzione Asseverata per conseguire la cittadinanza italiana?

A Giuritrad siamo traduttori del Tribunale. Abbiamo già aiutato centinaia di clienti come te a presentare le traduzioni ufficiali per richiedere la Cittadinanza Italiana.  Contattaci senza impegno: +39 335 31 97 62.

Le traduzioni ufficiali e asseverate per la Cittadinanza Italiana

Home: Traduzioni Asseverate » Traduzione Asseverata per la Cittadinanza Italiana

Ti serve la traduzione asseverata per la Cittadinanza Italiana e stai cercando un traduttore ufficiale che possa occuparsi della traduzione dei tuoi documenti? Giuritrad è un’agenzia di traduzioni, con sede a Padova, specializzata in Traduzioni Ufficiali con asseverazione per conseguire la cittadinanza

La Prefettura, l’ufficio immigrazione o anche, in prima fase, il Comune, vi richiederà di presentare, ai fini di ottenere la cittadinanza italiana, la traduzione ufficiale di documenti del vostro Paese di provvenienza affinché abbiano valore legale.

 

Passaporto italiano traduzione ufficiale cittadinanza

La procedura per fare domanda di Cittadinanza viene eseguita mediante una procedura online presso il sito web del Ministero dell’Interno

La traduzione ufficiale per la cittadinanza avviene mediante asseverazione. Il traduttore esegue la traduzione in italiano e si reca successivamente in Tribunale per giurarla davanti a un cancelliere.

Dove fare la richiesta della Cittadinanza Italiana

A chi rivolgere la domanda di cittadinanza e dove farla?

Concedere la cittadinanza italiana è competenza del Ministero dell’Interno italiano. La domanda deve essere inviata dal richiedente compilando la relativa richiesta sull’apposito modulo predisposto sul sito web del Ministero dell’Interno.

L’Ufficio Territoriale del Governo, ovvero la Prefettura, una volta esaminata la documentazione, comunicherà per iscritto all’interessato il numero di protocollo assegnato alla pratica, e online, sul sito istituzionale, sarà possibile prendere visione dello stato di avanzamento della richiesta di cittadinanza che, comunque, non è immediata, scontata e neanche veloce. 

I documenti da tradurre con traduzione ufficiale per ottenere la cittadinanza italiana

Quali sono i documenti necessari per richiedere la cittadinanza italiana e per i quali la Prefettura richiede una traduzione asseverata?

Tralasciando i requisiti per conseguire la cittadinanza italiana – visto che sono informazioni facilmente reperibili nei siti delle Prefetture italiane, i documenti da preparare ai fini della cittadinanza, muniti di traduzione asseverata, sono i seguenti:

Certificato di nascita, che dovrà essere richiesto nel Paese di origine. Il certificato deve arrivare in Italia già con la Apostille dell’Aja. Dovrà essere presentato assieme alla relativa traduzione giurata da parte di un traduttore ufficiale iscritto all’albo CTU presso un Tribunale italiano. Siccome la Apostilla riconosce la firma del funzionario che ha sottoscritto il documento, questa procedura di Apostilla / Legalizzazione non può essere fatta in Italia. Deve essere apposta nel Paese straniero d’origine. La traduzione, invece, va fatta sempre in Italia.

Certificati attestanti la discendenza (qualora il cittadino straniero intenda richiedere la cittadinanza italiana perché discendente da cittadini italiani). Anche questi certificati devono recare l’Apostilla e saranno presentati con le relative traduzioni asseverate. Non sono ammesse dalla Prefettura o dal Ministero dell’Interno italiano traduzioni giurate effettuate nel Paese di origine da traduttori ufficiali, da notai o da consolati. La traduzione deve essere a carico di un traduttore iscritto presso l’albo CTU di un Tribunale italiano (consulenti tecnici d’ufficio) che possa occuparsi oltre che della traduzione anche dell’asseverazione della traduzione in Tribunale.

Certificato di matrimonio. Se il cittadino straniero intende richiedere la cittadinanza italiana per essere coniuge di un cittadino italiano, deve dimostrare il proprio stato civile. Se il certificato di matrimonio è in lingua straniera perché celebrato in un altro Paese, deve essere munito di una traduzione in lingua italiana, asseverata in Italia. Solo così sarà valida per la Cittadinanza.

Se il cittadino straniero che intende richiedere la cittadinanza italiana è divorziato, potrebbe essere richiesta anche la traduzione giurata della sentenza di divorzio e/o il certificato di matrimonio . Questo documento è necessario per le donne sposate e successivamente divorziate da un cittadino italiano se il cognome di nascita fosse diverso dal cognome acquisito con il matrimonio e se la persona divorziata ha mantenuto il cognome del ex coniuge anche dopo il divorzio come succede a molte donne romene o dei Paesi dell’Est di Europa.

Certificato penale del casellario (carichi pendenti e casellario giudiziale) del Paese di provenienza, con Apostilla e con traduzione ufficiale a carico di un traduttore giurato in Italia.

Traduzione asseverata del Passaporto

Se hai bisogno di una traduzione asseverata per la cittadinanza italiana eseguita da un traduttore ufficiale, contattaci senza impegno. Puoi chiamarci per informazioni al: +39 335 31 97 62.

Orari attenzione telefonica (riceviamo su appuntamento)

DA LUNEDÌ A VENERDÌ
9:00am – 12:30pm
15.30pm – 18.00pm

SABATO, DOMENICA E FESTIVI
Chiuso

CONSULENZA TELEFONICA

CELL. +39 335 31 97 62

Richiedere un Preventivo per  Traduzione Asseverata per la Cittadinanza

Se vuoi ricevere un Preventivo per una Traduzione Ufficiale in vista di conseguire la cittadinanza italiana, puoi compilare il form qui sopra o, se preferisci, puoi contattarci telefonicamente o per email. Comunicaci, per favore:

  1. Se la traduzione ti serve per la Cittadinanza o per altre finalità.
  2. La combinazione linguistica.
Ti contatteremo a stretto giro con il Preventivo per la tua Traduzione per la Cittadinanza Italiana, la tempistica di consegna e  tutte le istruzioni affinché possa effettuare l’ordine.

©2017 Giuritrad Traduzioni Asseverate – Traduzioni Giurate | Via Riello 1/LM – 35122 Padova | P.IVA: 03977090285

 Tel. +39 335 31 97 62 | privacy & cookies