Apostille e Legalizzazione di traduzioni

Ci occupiamo dell’Apostille timbro di Apostilla dell’Aja) e della legalizzazione delle traduzioni ad uso estero.

Per alcuni Paesi e tipologie di documenti, è necessario apostillare o legalizzare la traduzione e i documenti. Ma la Apostille dove si fa? Siamo qui per aiutarti a legalizzare e per apporre il timbro di Apostille sulle traduzioni giurate.

Home: Traduzioni Asseverate » Apostilla e Legalizzazione Traduzioni Legalizzate

Apostilla e Legalizzazione: che cos’è e a cosa serve

La questione della Apostilla (Apostille dell’Aja) o della Legalizzazione di documenti nonché delle traduzioni legalizzate è un argomento su cui ci chiedono tanti clienti.

Apostille significato

La Apostilla dell’Aja (in francese “Apostille” o “Postilla” in italiano) è un timbro che certifica l’autenticità della firma presente in un atto pubblico, nonché la qualità con cui agisce il funzionario che lo sottoscrive.

Apostillare un documento o una traduzione

Quando un documento pubblico deve essere utilizzato in un Paese straniero aderente alla Convenzione dell’Aja del 5 ottobre 1961, è necessario che il documento stesso sia munito del timbro dell’Apostille dell’Aja. Quando la traduzione va all’estero occorre la postilla anche sulla traduzione. Nello specifico:

 

  • Un documento rilasciato in un Paese straniero aderente alla Convenzione dell’Aja deve essere apostillato nello stesso Paese che lo ha emesso.
  • Un documento rilasciato in Italia e rivolto a un Paese aderente alla Convenzione dell’Aja, deve essere apostillato in Italia.
  • Se sei di un Paese non aderente alla Convenzione dell’Aja, i tuoi documenti dovranno essere legalizzati nel Paese di provenienza ed essere portati successivamente in Consolato, oppure essere apostillati. La traduzione si fa in Italia.
Apostilla

Apostilla documenti

Apostillare un documento o una traduzione significa legalizzarla secondo quanto previsto dalla Convenzione dell’Aja del 1961.

Servizi di Apostille, Legalizzazione documenti e traduzioni

CERTIFICATO DEL CASELLARIO E DI CARICHI PENDENTI

Facciamo apporre la Apostille sul certificato di carichi pendenti in Tribunale (sulla traduzione giurata)

CERTIFICATO DI LAUREA E SUPPLEMENT AL DIPLOMA

Apostillamo o Legalizziamo presso il nostro Tribunale qualsiasi certificato di laurea ad uso estero (sul verbale di traduzione asseverata)

CERTIFICATI PER LA CITTADINANZA ITALIANA

La Apostilla devve essere apposta nel vostro Paese di origine. Vi seguiamo con una consulenza personalizzata e ci occupiamo delle traduzioni giurate.

TRADUZIONI GIURATE

Traduzioni Giurate di qualsiasi tipologia di certificato o atto legale.

APOSTILLE PER MATRIMONIO

Non esitate a consultarci se dovete sposarvi all’estero e vi serve una traduzione legalizzata.

OMOLOGAZIONE LAUREA IN SPAGNA

La nostra più forte specializzazione: Traduzioni Ufficiali per conseguire l’omologazione in Spagna.

Timbro Apostille dove si fa?

A seconda della tipologia di documento, il timbro di Apostille e di legalizzazione deve essere fatto:

  • in Procura presso il Tribunale
  • in Prefettura

 

Apostille Italia

Dove si fa l’apostilla? Per apostillare la firma di un notaio, un documento rilasciato dal Tribunale o una traduzione asseverata, è competente la Procura della Repubblica. L’Apostille di un certificato rilasciato dal Comune, dall’Università, dalla Camera di Commercio, deve apporla la Prefettura.

APOSTILLA NOTAIO

Attenzione: il notaio non può apostillare un documento. Quello che viene legalizzato con Apostilla è la firma del notaio e la qualità con cui opera. Per apostillare un documento firmato da un notaio è competente unicamente la Procura della Repubblica presso il Tribunale del territorio in cui opera  il notaio.

Quando legalizzare o apostillare un documento in PREFETTURA

Se è il documento è stato rilasciato in ITALIA e si tratta di un certificato NON emesso dal Tribunale (esempio: un certificato del Comune, un certificato della Camera di Commercio, una copia conforme di un diploma, per l’Apostilla è competente esclusivamente la PREFETTURA, ovvero l’Ufficio Territoriale del Governo nella stessa città dove ha sede l’ente che lo ha rilasciato. 

Apostille certificato di nascita

Per esempio, un certificato di nascita rilasciato dal Comune di Padova deve essere legalizzato (con Apostilla o Legalizzazione) presso la Prefettura di Padova. Il timbro di Apostilla va apposto prima della traduzione giurata, in quanto bisogna tradurlo assieme al resto dei contenuti.

La Apostille del certificato di nascita, dove si fa quindi? In Prefettura.

Quando apostillare o legalizzare un documento o una traduzione in Procura

Se il documento è stato emesso in ITALIA e si tratta di un certificato rilasciato dal Tribunale o da un Notaio, l’Apostille è a carico della Procura della Repubblica presso il Tribunale che lo ha rilasciato. 

Apostille certificato penale

L’Apostille del certificato penale, dove si fa?

Trattandosi di un documento rilasciato dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale, il certificato penale o del casellario va apostillato in Procura.

Dove legalizzare o apostillare un documento straniero

Quando un documento o un certificato proviene da un altro Paese, il certificato deve essere apostillato o legalizzato nel Paese di origine. In Italia si può fare la traduzione giurata ma il documento dovrà arrivare con il timbro di Apostille apposto dall’autorità estera.

apostilla traduzione

Apostille dell’Aja sul documento originale o sulle traduzioni?

Se il documento viene dall’estero apostillato e la traduzione è dalla lingua straniera all’italiano, il documento deve recare l’Apostilla solo sull’originale.

Quando invece il documento è rilasciato in Italia e deve essere usato all’estero, ci sono alcuni Stati che richiedono solo l’Apostille sull’originale e altri che esigono la doppia Apostilla ovvero:

Alcuni esempi:

  1. Apostille per il Brasile: il documento originale dovrà essere apostillato in Prefettura e la traduzione in Procura presso il Tribunale.
  2. Apostille per la Spagna: per alcune tipologie di documenti bisogna apostillare sia l’originale sia la traduzione.
  3. Legalizzazione: sempre su entrambi: certificato originale e traduzione

Apostille sulla traduzione: quando è necessaria

In generale, i Paesi extraeuropei overo gli Stati fuori dall’Unione Europea, esigono che la Apostilla o la Legalizzazione siano messe sia sul documento originale che sulla traduzione asseverata. Per questo si parla di doppia apostilla.

Invece, per i Paesi Europei, solitamente è sufficiente che il documento originale sia munito di Apostilla e NON è necessario appostillare anche la traduzione.

Esenzione dell’obbligo di Apostille fra i Paesi dell’Unione Europea

Con il Regolamento Europeo 2016/1191 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 6 luglio 2016, si sono semplificate le procedure per la presentazione di alcune tipologie di documenti fra i Paesi dell’Unione Europea.

Il regolamento UE era entrato in vigore nel 2016 ma viene applicato dal 16 febbraio 2019.

In sostanza, per facilitare e per promuovere la libera circolazione dei cittadini fra i vari Paesi dell’UE, è stato stabilito (all’art. 2 comma 1 del Regolamento 2016/1191) che per alcuni documenti non sia più necessario fare apporre il timbro di Apostille dell’Aja secondo la Convenzione dell’Aja del 1961, per i seguenti documenti:

  1. Certificati di nascita
  2. Certificati di esistenza in vita
  3. Certificati di morte
  4. Certificato di cambiamento di nome
  5. Certificato di matrimonio, stato libero e capacità matrimoniale
  6. Adozioni
  7. Certificato di assenza di condanne penali
  8. Domicilio, residenza e cittadinanza

Tale esenzione di obbligo di apostillare queste tipologie di documenti non viene estesa alla copia conforme all’originale di tali documenti.

In generale i certificati di cui sopra, se rilasciati in versione plurilingue, non solo non hanno bisogno dell’apostillazione ma, se redatti in una lingua riconosciuta dallo Stato dove devono essere presentati, o in una lingua ufficiale dello Stato, non hanno bisogno nemmeno della traduzione, tranne in quei casi in cui il funzionario lo richieda per espressi motivi.

In ogni caso, considera che la non obbligatorietà di fare apporre il timbro di Apostille fra i Paesi UE non vieta la possibilità di farla comunque applicare. Un timbro come quello dell’Apostille dell’Aja non fa di sicuro male, in particolare perché l’applicazione della normativa europea non è stata purtroppo ancora recepita da tutti gli uffici pubblici e da tutti i funzionari dei Paesi Europei e dovrà passare ancora un po’ di tempo affinché l’esenzione sia applicata in toto. 

Hai bisogno dell’Apostille dell’Aja su un documento?

Per le Apostille possiamo aiutarvi con varie soluzioni.

Elenco dei Paesi della Convention de la Haye du 5 octobre 1961

Nella pagina Convention de l’Haye du 1961 troverai l’elenco dei Paesi che hanno aderito alla Convenzione dell’Aja. I documenti che dovrai presentare in questi Paesi dovranno recare il timbro di Apostille dell’Aja al posto del timbro di legalizzazione. L’elenco potrebbe non essere perfettamente aggiornato perché i Paesi possono entrare e uscire nella convenzione di frequente.

Ad esempio, il Brasile non aveva mai fatto parte della Convenzione dell’Aja e sia i documenti che le traduzioni di documenti dovevano essere legalizzati con legalizzazione ordinaria e timbro dalla rappresentanza consolare brasiliana. Ora il Brasile fa parte della Convenzione e va apposta l’Apostille sui documenti e sulle traduzioni. Altri due Stati che sono entrati a far parte della Convenzione dell’Aja nel 2018 sono: Tunisia e Bolivia (salvo obiezioni). Consulta l’aggiornamento: Bolivia aderisce alla Convenzione dell’Aja.

A volte per traduzione legalizzata si intende la traduzione giurata o asseverata di documenti stranieri o italiani.

Da non confondere neanche una traduzione legalizzata con la traduzione certificata.

Orari attenzione telefonica (riceviamo su appuntamento)
DA LUNEDÌ A VENERDÌ
9:00am – 12:30pm
15.30pm – 18.00pm
SABATO, DOMENICA E FESTIVI
Chiuso

CONSULENZA TELEFONICA
TEL. +39 049.54.77.344

GIURITRAD – TRADUZIONI ASSEVERATE
Prato della Valle, 105 – 35123 Padova

Come richiedere un Preventivo per una Apostilla
Se vuoi ricevere un Preventivo per una Apostilla o una Legalizzazione, o ti serve una Traduzione Legalizzata, inviaci una mail allegando il testo a tradurre, indicando:

  1. Se hai necessità di una traduzione giurata, con o senza Apostilla
  2. Il Paese di destinazione della tua traduzione
  3. La combinazione linguistica.
Ti contatteremo a stretto giro con il Preventivo per la tua Traduzione Apostillata, la tempistica di consegna e  tutte le istruzioni affinché possa effettuare l’ordine.

  ©2020 Giuritrad  | Prato della Valle, 105 – 35123 Padova | P.IVA: 03977090285

  Tel. +39 049 54 77 3442 | privacy & cookies