Omologare la Laurea in Spagna

Cos'è l'omologazione?
Omologare la Laurea in Spagna

Come omologare la laurea in Spagna

È da tanti anni che a Giuritrad vi forniamo tutte le informazioni possibili su come omologare la laurea in Spagna conseguendo l’omologazione e il riconoscimento del titolo.

 

Cos’è l’omologazione?

L’omologazione o, in spagnolo, “Homologación” è una procedura che consiste nel riconoscimento  ufficiale, da parte del Ministerio de Educación spagnolo, della formazione acquisita con un titolo universitario che conduce all’esercizio di una professione regolamentata.

Al momento attuale, dire “omologazione” e dire “riconoscimento professionale” è pertanto la stessa cosa. Non era così anni fa.

A questo proposito, il Regio Decreto spagnolo del 21/11/2014, al capitolo 1, art. 4 chiarisce che l’omologazione a un titolo abilitante spagnolo prevede il riconoscimento di un titolo universitario straniero, messo a confronto con un titolo universitario spagnolo, abilitante all’esercizio di una professione regolamentata.

Omologare la laurea in Spagna significa vedersi riconosciuta la professione e non solo la formazione.

Equivalenza vs. Omologazione

Lo stesso Regio Decreto accenna altresì al concetto di “equivalenza” (o, meglio, alla “dichiarazione di equivalenza” da parte del Ministerio de Educación, Cultura y Deporte in Spagna. L’equivalenza consiste nel riconoscimento ufficiale di un livello accademico raggiunto e corrispondente a una ampia branca del sapere. Così riporta l’allegato IV dello stesso Regio Decreto.

Con l’equivalenza, a differenza dell’omologazione, non viene in alcun modo riconosciuta la professione ma soltanto il livello accademico raggiunto e si consegue ai fini accademici, non professionali.

Non è possibile omologare la laurea italiana a un altro titolo universitario spagnolo diverso dal titolo ufficiale di GRADO o di MASTER.

Come omologare la laurea in Spagna

In questi anni abbiamo ricevuto e continuiamo a ricevere ogni giorno telefonate e mail di giovani laureati italiani che si fanno proprio questa domanda: come omologare la laurea in Spagna?

Si rivolgevano al nostro studio per la traduzione ufficiale per l’omologazione della laurea in Spagna.

La maggior parte di essi sono laureati in Medicina, in Giurisprudenza, in Economia, in Scienze Infermieristiche o in altre discipline. Desiderano andare in Spagna per iscriversi all’ordine dei medici, degli avvocati, ecc. per poi tornare in Italia in qualità di professionisti iscritti a un ordine. Altri si fermano in territorio spagnolo per esercitare la propria professione.

L’altre volte, l’intenzione è quella di frequentare un master, un dottorato o un post grado in Spagna. Questo è il motivo principale per il quale vogliono omologare la laurea o richiedere la dichiarazione di Equivalenza del titolo di studio.

Si rivolgono a Giuritrad anche laureati in Lingue o in discipline umanistiche che, non essendo abilitati all’insegnamento in Italia e, di conseguenza, non trovando sbocco lavorativo in Italia, vogliono conseguire l’abilitazione all’insegnamento e in Spagna. Con questa finalità di iscrivono al cosiddetto “Master del Profesorado” presso un’università spagnola. Per poterlo completare hanno bisogno di omologare la laurea in Spagna e non sanno se orientarsi verso l’omologazione o verso l’equivalenza.

Sono molti, ad esempio, i medici neolaureati che desiderano iscriversi in Spagna al MIR (Médico Interino Residente), ovvero al corso di specializzazione médica e hanno necessità di presentare le relative traduzioni ufficiali ai fini dell’omologazione o dell’iscrizione.

I nostri contributi sul forum di ProZ.com

Da gennaio 2009 a settembre 2013, in una discussione dedicata nel forum italiano del famoso portale internazionale di traduttori ProZ.com, aperta da un utente che cercava informazioni sulla traduzione ufficiale del certificato di laurea per conseguire l’omologazione, la titolare di Giuritrad, María José Iglesias, da decenni specializzata nella traduzione ufficiale per l’omologazione in Spagna, aveva consigliato gratuitamente migliaia di laureati persi nella burocrazia.

Il post nel suddetto portale aveva avuto un record di visite sbalorditivo: risultava visto da oltre 162.000 persone!

Abbiamo scritto per anni contenuti utili e di qualità sull’omologazione delle lauree italiane in Spagna indicando, GRATUITAMENTE, tutte le procedure necessarie per l’iscrizione all’ordine professionale con successo. Ovviamente la maggior parte di queste persone diventavano poi nostri clienti per le traduzioni giurate ai fini dell’omologazione o dell’equivalenza. 

Gli interventi di María José Iglesias

Naturalmente gli interventi di María José Iglesias avevano dato per anni un’enorme visibilità a ProZ.com che si era abbondantemente beneficiata dei contenuti che avevamo pubblicato per anni. Ricevere visite per 162.000 persone per un solo post tenuto da un traduttore è alquanto insolito.

I moderatori del portale, sollecitati da qualche nostro concorrente un po’ “indispettito” della nostra visibilità e della nostra esperienza in materia di omologazioni in Spagna, decisero di chiudere la discussione di sana pianta.

Per fortuna, seppur interrotto questo scambio arricchente, ancora oggi i nostri interventi continuano ad essere in rete. Chiunque voglia andare a cercarli li trova ma non sono più necessari perché nel frattempo la legge in materia di omologazione ed equivalenza in Spagna è cambiata. Le persone che ancora oggi li leggono ci contattano direttamente e si rivolgono a noi per la traduzione ufficiale dei certificati di laurea. Le informazioni su quel portale sono ormai obsolete.

La normativa spagnola in materia di omologazioni

Dal 2013 al 2017 molte cose sono cambiate nella normativa spagnola per il conseguimento dell’omologazione di titoli universitari in Spagna. Infatti il 22 novembre 2014 la normativa in Spagna in materia di omologazioni ed equivalenza di titoli di studio è cambiata.

Nella seguente pagina potete approfondire sui riferimenti normativi in materia di omologazione in Spagna:

Disposición 12098 del BOE (Boletín Oficial del Estado) de 22/11/2014

Se leggete attentamente le informazioni riportate dalla Segreteria Generale del Ministerio de Educación, vi renderete conto che alcune delle riposte che avevamo fornito in passato, e anche nel forum di cui sopra su come omologare la laurea in Spagna, sono in parte superate.

Infatti, con Regio Decreto spagnolo del 21/11/2014 n. 967, sono stati parzialmente modificati i requisiti e la procedura con cui è possibile richiedere in Spagna la “homologación” e la dichiarazione di equivalenza, nonché il procedimento per richiedere la convalida (convalidación de estudios) all’Università spagnola.Salva

Cosa è possibile richiedere al Ministerio de Educación

In pratica, con la nuova normativa spagnola è possibile richiedere al Ministero:

  • Equivalenza a un livello accademico di Grado o Master, con indicazione dell’area disciplinaria specifica.
  • Omologazione nel caso di titoli universitari ufficiali che diano accesso a professioni regolamentate
  • Convalida “Convalidación” di studi parziali.
  • Riconoscimento professionale della professione di docente, se già abilitato nel Paese d’origine, in seguito al conseguimento dell’Equivalenza al titolo di grado o di master.

UN’INTERVISTA SU COME OMOLOGARE LA LAUREA

Vista l’importanza dell’argomento omologazioni e che molte informazioni su Internet sono ormai obsolete e che la normativa spagnola in materia di omologazioni di titoli è ormai chiara, abbiamo deciso di parlare direttamente con la nostra titolare, la Dott.ssa María José Iglesias.

María José Iglesias è specialista in materia e ha aiutato centinaia di laureati italiani a omologare il proprio titolo di laurea in Spagna. Molti di voi forse avete avuto occasione di leggere in rete i suoi interessanti contributi.

Potete seguirla in questo articolo dove ha approfondito ancora e ci racconta come omologare la laurea al momento attuale.

LA DR.SSA IGLESIAS CI RACCONTA COME OMOLOGARE LA LAUREA IN SPAGNA

CONTATTI

9 + 14 =

©2018 Giuritrad Traduzioni Asseverate – Traduzioni Giurate | Prato della Valle, 105 – 35123 Padova | P.IVA: 03977090285

 Tel. +39 335 31 97 62 | privacy & cookies