Cartella di traduzione: cos’è e come calcolarla

Home: Traduzioni Asseverate » Agenzia di Traduzioni » Cartella di traduzione: come calcolarla
cartella caratteri spazi inclusi
Per poter valutare il costo di una traduzione i traduttori in Italia si basano spesso nel concetto di cartella di traduzione.

Negli anni ’90, in Italia, si preferiva conteggiare una traduzione a cartella anziché a parola. Anche se oggi questa forma di calcolo si usa molto meno, è ancora abituale applicarla. Vediamo di cosa si tratta e come calcolare la cartella di traduzione.

 

Cartella di traduzione = 1500 o 1375 caratteri, spazi inclusi?

La cartella di traduzione come unità di misura serve ad orientare il traduttore sul lavoro effettivo a svolgere e lo aiuta a fare il prezzo della traduzione.

Una cartella standard è costituita da 1500 caratteri, spazi inclusi, del testo di partenza o della traduzione. Si conteggiano i caratteri perché tutte le battute che il traduttore deve digitare, compresi gli spazi, comportano un lavoro e fanno parte del documento.

La cartella legale è formata da 1375 battute del testo di partenza o della traduzione.

La cartella editoriale, ormai applicata limitatamente al campo dell’editoria, è costituita da 1800 caratteri, spazi inclusi.

A Giuritrad utilizziamo sempre la cartella legale da 1375 battute, anche se i prezzi delle traduzioni li calcoliamo sempre a forfait e non in base a un listino fisso. 

Come calcolare la cartella di traduzione

Cartella di traduzione: come calcolarla? È molto semplice: a seconda della tipologia di documento, e una volta stabilito che si tratta di un documento tecnico, legale o letterario, per sapere di quante cartelle è costituito il nostro documento da tradurre, basta procedere in questo modo:

  • In MS-Word, evidenziare con il mouse tutto il testo con Modifica – Seleziona tutto
  • Sempre in Word, Strumenti – Conteggio parole

Nel nostro esempio (vedi immagine sopra) osserviamo che il documento che abbiamo conteggiato in Word è costituito da 1601 caratteri, spazi inclusi. Non ci resta altro che dividere il numero di caratteri, spazi inclusi, per 1375 (che è il numero di battute di una cartella legale) e avremo il conteggio preciso delle cartelle di traduzione del nostro documento.

Una volta determinato il numero di cartelle, si moltiplica il numero di cartelle risultanti per la tariffa di traduzione a cartella, e in questo modo si avrà il prezzo finale.

La cartella di traduzione si calcola sul testo sorgente o sul testo finale?

La cartella di traduzione può essere calcolata da alcuni traduttori sul testo finale, e cioè della traduzione una volta eseguita. Altri conteggiano sul testo di partenza.

Infatti, la maggior parte delle volte, la cartella finale (del testo una volta tradotto) risulta più lunga rispetto al conteggio della cartella sul testo di partenza. Sta quindi attento a chi non ti fornisce un preventivo esatto con l’importo finale. Se l’agenzia o il traduttore ti fattura sul testo target, potresti trovarti a dover pagare un prezzo di traduzione più elevato rispetto al preventivato.

A Giuritrad, per motivi di trasparenza, calcoliamo sempre le cartelle di traduzione e quindi il prezzo a partire dal testo di partenza, in modo da poter inserire il prezzo finale nell’ordine di traduzione. 

Conteggio di traduzione alternativo alla cartella: a parola o a riga

Come dicevamo prima, il concetto di cartella di traduzione è tutto italiano. La maggior parte dei traduttori preferisce oramai, per i più svariati motivi, il conteggio di traduzione a parola o il conteggio di traduzione a riga, oppure semplicemente a forfait, considerando non solo il numero di caratteri o di parole ma il lavoro complessivo e il tempo che sarà necessario per completare la traduzione.

Noi riteniamo che il conteggio a forfait sia più equilibrato e che il concetto di cartella di traduzione sia ormai obsoleto e superato. Il tariffometro di Giuritrad è flessibile e non si limita a un semplice conteggio. 

A quante parole equivale una cartella?

Una cartella da 1375 battute equivale a circa 200 parole del testo originale di partenza ma il calcolo può essere diverso a seconda della combinazione linguistica.

 

©2017 Giuritrad  | Prato della Valle 105 – 35123 Padova | P.IVA: 03977090285

 Tel. +39 335 31 97 62 | privacy & cookies