Abilitazione all’insegnamento in Spagna con il Master del Profesorado

Home: Traduzioni Asseverate » Titoli di studio » Abilitazione insegnamento Spagna: Master del Profesorado

Abilitarsi all’insegnamento in Spagna

Per conseguire l’abilitazione all’insegnamento in Spagna, alcune università non sempre esigono l’omologazione della professione o l’equivalenza del titolo in Spagna. Se tuttavia il tuo obiettivo è conseguire in seguito l’abilitazione come insegnante anche in Italia, non ci sono scorciatoie. Oltre al Master del Profesorado dovrai richiedere anche l’equivalenza. Ora te lo spieghiamo.

Abilitazione come insegnante in Spagna

Infatti, per abilitarsi all’insegnamento in Spagna e quindi per l’accesso al Master del Profesorado (master docenti scuola secondaria) può essere sufficiente che nel Paese d’origine – dell’Unione Europea – si sia conseguita una Laurea  che dia accesso a un Master.

Tale requisito lo potrai dimostrare semplicemente richiedendo all’Università italiana il cosiddetto “Certificato Supplement al Diploma di Laurea“. Si tratta di un certificato redatto dalla Commissione Europea che riporta la Direttiva Europea secondo la quale i titoli di studio sono equiparati nei Paesi dell’UE.

La lecita domanda che potresti fare è: considerati i tempi lunghi di risposta da parte del Ministerio de Educación spagnolo per l’equivalenza (tra 8 mesi e un anno), vale la pena richiederla se per l’iscrizione al Master del Profesorado e per conseguire l’abilitazione all’insegnamento in Spagna non è obbligatoria l’equivalenza? Non è tempo sprecato?

La risposta è questa: dipende da quello che vuoi fare dopo il Master del Profesorado.

Abilitazione insegnamento scuola secondaria in Spagna

Se la tua intenzione è rimanere in Spagna dopo l’abilitazione spagnola come docente di secondaria, e desideri insegnare nella scuola privata spagnola, non vale la pena richiedere l’equivalenza. Il tuo datore di lavoro potrebbe richiederti soltanto il diploma del Master e la traduzione ufficiale dei certificati richiesti in Spagna per l’equivalenza e l’omologazione.

Se invece intendi abilitarti come insegnante in Spagna, magari nella scuola pubblica, per poi tornare in Italia e farti riconoscere successivamente l’abilitazione all’insegnamento dal MIUR, allora non puoi fare a meno dell’equivalenza del titolo.

In effetti, per concedere l’abilitazione all’insegnamento in Italia, il MIUR non tiene conto solo del Master del Profesorado eseguito in Spagna con il tirocinio ma la formazione complessiva del docente, il numero di crediti ottenuti, la vera e propria formazione pregressa, gli esami, ecc.

In pratica, non ci sono scorciatoie se si vuole fare bene e con buone probabilità di successo.

E comunque, non demordere, vedrai che potrai conseguire l’abilitazione all’insegnamento in Spagna e successivamente in Italia facendo le cose come si devono fare. A Giuritrad ti aiuteremo a conseguire il tuo obiettivo di diventare insegnante in Spagna e dopo in Italia.

Ora ti spieghiamo tutto e vedremo i vari presupposti per cercare di chiarirti un po’ le idee. Continua a leggere ancora un po’.

Master del Profesorado in Spagna

Master del Profesorado in Spagna

Bisogna precisare innanzitutto che devi prestare molta attenzione al momento di scegliere il tipo di Master che vuoi fare in Spagna.

La scelta della specializzazione del Master de Profesorado

Se, ad esempio, in Italia ti sei laureato in Filosofia e decidi di iscriverti a un Master de Profesorado con specializzazione in Lingue, dovrai considerare che tu potrai insegnare sul territorio nazionale in Spagna solo lingue e non filosofia, matematica o altre discipline, indipendentemente della tua laurea italiana.

Questa è la prima cosa che devi considerare. Scegli quindi bene e studia le varie offerte formative delle Università spagnole per il Master e così minimizzerai dopo spiacevoli sorprese.

Riconoscimento in Italia del Master del Profesorado spagnolo

Se la tua vera intenzione è invece il riconoscimento in Italia del Master del Profesorado spagnolo per essere abilitato come docente in Italia, dal 2017 le cose non si sono messe facili. Ti spieghiamo perché.

Tieni presente innanzitutto che il Master è un titolo di postgrado. In Spagna, il Master segue al conseguimento del titolo di Grado. Non si comincia la casa dal tetto. Conseguendo il Master, gli insegnanti spagnoli sono abilitati ad insegnare nei centri privati. Invece per insegnare nella scuola pubblica, dopo il Master, i docenti in Spagna devono superare un concorso pubblico.

I cittadini dell’Unione Europea (e quindi tu che mi leggi con una laurea in Italia), per poter accedere ai concorsi pubblici spagnoli devono essere in possesso della dichiarazione di equivalenza del Ministerio de Educación spagnolo.

Vale la pena quindi iniziare dalla fine anziché dall’inizio per costruire il tuo futuro? No, a nostro parere. Non si dovrebbe iniziare il Master senza aver riconosciuto prima il titolo con l’equivalenza ed eventualmente sostenendo gli esami integrativi nell’Università spagnola per conseguire il titolo di Grado.

Capirai allora perché il MIUR faccia fatica a riconoscere in Italia l’abilitazione spagnola quando si cercano scorciatoie: il MIUR sa che in Spagna con il Master sei abilitato solo per la scuola privata. Se nell’esaminare i tuoi documenti scopre che non hai ricevuto in Spagna la formazione completa, non ti abiliterà anche se hai fatto il Master del Profesorado.

In Italia non c’è questa differenza tra scuola pubblica e scuola privata. Se sei abilitato all’insegnamento lo sei sia nella privata che nella pubblica.

Può aiutarti questa pagina del MIUR sul riconoscimento della professione di docente. Poi torna a questa pagina, se vuoi, che finiamo di spiegarti. 😉

MASTER DEL PROFESORADO TRADUZIONI

Approfitta questo mese dello sconto del 10% per le traduzioni per l’abilitazione all’insegnamento.

TRADUZIONI TITOLI IN SPAGNOLO

SCONTO DEL 10%

Giuritrad Traduzioni Giurate

A Giuritrad siamo a tua disposizione per le traduzioni in spagnolo dei tuoi documenti per l’iscrizione al Master del Profesorado in Spagna. Ti prestiamo consulenza gratuita.

VUOI CONSEGUIRE L'ABILITAZIONE IN SPAGNA E DIVENTARE INSEGNANTE?

Requisiti per abilitarsi in Italia come docenti di scuola secondaria come docenti dell’Unione Europea

Se sei arrivato a leggere fin qui ti potrai chiedere: il MIUR italiano riconoscerà in Italia il Master del Profesorado e mi abiliterà all’insegnamento come docente in Italia oppure no? La Spagna e l’Italia sono due Paesi dell’Unione Europea!

Spetta al MIUR stabilire se abilitarti oppure no come docente di secondaria dopo il Master. Per precisare, dobbiamo dire che una cosa sono gli effetti accademici, ovvero riconoscere il Master conseguito nell’ambito dell’Unione Europea (e questo può essere un obiettivo facile da raggiungere presso il MIUR); una cosa ben diversa sono gli effetti professionali, e cioè è farsi riconoscere l’abilitazione come docente se non ci sono TUTTI i requisiti prima del Master del Profesorado.

Diciamo in sintesi che:

  1. Se sei abilitato all’insegnamento in Italia puoi essere abilitato in Spagna.
  2. Se non sei abilitato alla professione di insegnante in Italia e sei invece abilitato in Spagna perché hai completo il Master del Profesorado, prima di tornare in Italia e richiedere il riconoscimento dell’abilitazione dovrai aver superato il concorso pubblico in  Spagna (gli spagnoli lo chiamano “las oposiciones”).

La soluzione più sicura per conseguire l’abilitazione in Italia all’insegnamento

Se non sai ancora se iscriverti al Master del Profesorado in Spagna perché non sei sicuro che poi tu possa conseguire in Italia l’abilitazione, c’è una strada sicura, anche se più complessa e più lunga: conseguire l’abilitazione in Spagna per insegnare nella scuola pubblica. Abbiamo visto che per accedere al concorso pubblico (oposiciones) non basta il Master.

Riconoscimento reciproco di titoli e professioni nei Paesi dell’Unione Europea

Se sei già abilitato come docente in Italia e vuoi abilitarti in Spagna devi quindi, prima di tutto, rivolgerti al Ministerio de Educación e richiedere il riconoscimento della professione di docente. Dovrai essere in possesso anche della certificazione di spagnolo DELE livello B2, almeno. Se rientri in questa casistica non avrai problemi a diventare insegnante in Spagna.

Se non sei abilitato in Italia e vuoi ottenere l’abilitazione all’insegnamento in Spagna, nella scuola pubblica, dovrai procedere in questo modo: 

1. Richiedi la dichiarazione di equivalenza del titolo italiano in Spagna. Presso Giuritrad possiamo aiutarti con tutta la procedura e con le traduzioni dei certificati per l’omologazione o l’equivalenza.

2. Conseguita l’equivalenza, rivolgiti a un’Università spagnola e richiedi la “convalidación de estudios” (e cioè il riconoscimento degli esami che hai fatto in Italia).

3. Sostieni eventuali esami integrativi proposti dall’Università spagnola che ti condurranno al titolo di GRADO in Spagna.

4. Conseguito il Grado, iscriviti presso un’Università spagnola al Master Universitario en Profesorado de Educación Secundaria Obligatoria y Bachillerato, Formación Profesional y Enseñanzas de Idiomas. In effetti il Master en Profesorado abilita all’esercizio della professione di docente nella ESO, Bachillerato, Istituti Professionali (Formación Profesional) e nelle Scuole Ufficiali di Lingue (le cosiddette “Escuelas Oficiales de Idiomas”).

5. Una volta concluso il Master, potrai “opositar” e cioè accedere a un concorso pubblico per insegnare nella scuola pubblica in Spagna.

6. Superato il concorso, sarai abilitato ad esercitare come docente nella scuola pubblica spagnola e allora, se deciderai tornare in Italia, il MIUR ti riconoscerà immediatamente l’abilitazione e potrai esercitare la professione di docente di scuola secondaria in Italia.

Un percorso un po’ più lungo, forse, rispetto a quanto prevedevi, ma che vale la pena intraprendere se il tuo sogno è diventare insegnante a tutti i titoli in Spagna e, se così deciderai in seguito, anche in Italia.

©2019 Giuritrad Traduzioni Giurate | Prato della Valle 105 – 35123 Padova | P.IVA: 03977090285

 Tel. +39 335 31 97 62 | privacy & cookies